#MAYDAYS: CASA E REDDITO PER TUTT*, EXPO 2015 PER NESSUN*

web_md14_card_fSOS Fornace e il suo sportello biosindacale Punto San Precario Rho-Fiera partecipa, assieme a FOA Boccaccio di Monza e Rete San Precario Milano, allo spezzone precario della Mayday(s), il Primo Maggio No Expo che quest’anno dura fino al 4 maggio.

Manca un anno all’apertura dei cancelli di Expo 2015, il grande evento salvifico che avrebbe dovuto risollevare le sorti del Paese in crisi.
Nei 6 anni che ci separano da quel 31 marzo 2008, giorno nel quale Milano vinse sulla rivale Smirne ottenendo l’assegnazione dell’Expo, abbiamo assistito a uno spettacolo grottesco dove dietro al paravento del tema “Nutrire il pianeta”, si celava un gran carrozzone pensato appositamente per ingrassare le cordate dei poteri economici che si spartiscono l’immensa torta degli appalti.

“Expo 2015 è un’opportunità”, ce lo ripetono da anni. Ma un’opportunità per chi? Di certo non per le precarie e i precari, colpiti dalla peggiore crisi economica dal secondo dopoguerra ad oggi, per i quali Expo rappresenta il modo con cui vengono drenate risorse che potrebbero essere utilizzate per garantire continuità di reddito, diritto all’abitare per le migliaia di famiglie sotto sfratto, accesso ai servizi per tutt*.

Expo 2015 è in realtà il cavallo di Troia col quale smantellare il già fatiscente edificio di diritti e tutele conquistati in anni di lotte dalle lavoratrici e dai lavoratori. E così Renzi ha gioco facile generalizzando l’accordo sindacale del luglio scorso tra Expo 2015 e sindacati confederali, facendolo diventare un modello a livello nazionale. Con questo provvedimento, grazie all’abuso di contratti a tempo determinato e di apprendistato che il decreto legge n. 34 permette, viene introdotta per decreto la precarietà a tempo indeterminato, ancorando addirittura la possibilità di trovare un lavoro ad attività di volontariato o allo svolgimento di stage sottopagati.
In definitiva, con il Jobs Act, Expo 2015 getta la maschera e si svela per quello che è: l’ennesimo potente dispositivo precarizzante con il quale smantellare ulteriormente i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

SOS FORNACE
PUNTO SAN PRECARIO RHO-FIERA

Giovedì 1 maggio 2014
#MAYDAYS
Milano – P.ta Ticinese – h. 15:00
(Where’s the NED?)

Questa voce è stata pubblicata in Expo 2015 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.